Pubblicato in: Senza categoria

Recensione di Natale/328 – Thinking of a pink Christmas. Natale in rosa. (di S. P. Grey)

Autore: Sara P. Grey

Titolo: Thinking of a pink Christmas. Natale in rosa

Prima ed.: 2021

Prezzo cartaceo: € 6,50

Prezzo ebook: € 0,99

Sinossi: “Le regole del Pink Christmas Club:

  • Il Natale non è fatto di cose, ma di persone
  • Non si è mai troppo grandi per chiedere qualcosa a Babbo Natale
  • La magia esiste, non si perde né si trova: sta a noi crearla.”

Una moderna “princi-rentola” (un po’ principessa, un po’ Cenerentola)
Un principe supereroe (ma non mettetegli la calzamaglia!)
Un mese di tempo
Un incarico all’apparenza impossibile da portare a termine
Un unico requisito da rispettare…

Ma facciamo un passo indietro, e cominciamo dalle presentazioni: mi chiamo Adelasia Malsavora Castelli e, nonostante il nome da principessa, alle fiabe ho smesso di credere già da un po’. Così come alla fata madrina, a Babbo Natale, agli elfi mangiacalzini, e alla popolazione di creature magiche, generose e dispettose in egual misura, che a quanto pare non ha smesso di credere in me, invece.
Chi altri si inventerebbe, infatti, di farmi assegnare l’ingrato compito di organizzare una festa della Vigilia avendo a disposizione un mese di tempo, un budget risicato e un’unica linea-guida: che sia tutto… rosa!?

«Perché se non te la concedi a Natale qualche follia, allora quando?»

Il mio pensiero: È iniziato l’Avvento, e ho deciso di dedicarmi ai romanzi a sfondo natalizio. Del resto, manca appena un mese…

La prima cosa divertente, la si legge all’interno delle notizie riguardanti il copyright: le notizie sono le solite: non è possibile diffondere materiale, il romanzo è tutto frutto di fantasia… poi compare una cosa che mi ha molo divertito:

Nessun fenicottero è stato maltrattato per la realizzazione di questo libro.

La cosa, ovviamente, mi ha divertito, e  – se lo leggerete – scoprirete il perché dopo qualche pagina.

Ad ogni modo: questo è il primo libro a tema che leggo, e tra le pagine l’autrice racconta la storia di Adelasia (Adele), che fa parte del ceto medio alto della Milano bene, la quale, un giorno, viene coinvolta da una marchesa ad organizzarle una cena della Vigilia. Ma non semplicemente così, perché la donna la vuole… in rosa!!!

Per Adele è la disperazione! Ma cosa si è mesa in testa quella donna? Non ha alcuna idea in merito; per cui, decide di affidarsi a degli amici di Giulio, un ragazzo conosciuto poco tempo prima all’interno di un giardino, dove soggiornano i fenicotteri rosa.

Tra consigli, istanti di disperazione e momenti di follia per il tanto daffare, alla fine la marchesa si ritrova la festa che desiderava. Anche se… non vi svelo nulla, perché quello che arriverà ad Adele alla fine di tutto questo sarà un gran bel premio!

In sé il romanzo non ha molti momenti di ilarità,  o perlomeno io non li ho trovati; però devo riconoscere che è divertente e risulta scorrevole e leggero; la lettura ideale per un momento di gioia come il Natale!

Il mio giudizio:

7 pensieri riguardo “Recensione di Natale/328 – Thinking of a pink Christmas. Natale in rosa. (di S. P. Grey)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.