Pubblicato in: Senza categoria

Recensione/325 – Complicated Love (A. Esse)

Autore: Anna Esse

Titolo: Complicated Love

ISBN: 978-88—

Editore: Amazon Multimedia

Prima ed.: 2020

Prezzo cartaceo: € 13,00 (prezzo Amazon)

Prezzo ebook: € 1,20

Dati: 2020, pag. 299

Sinossi:

Nato in una famiglia troppo impegnata a gestire il lutto che li ha colpiti, Edward è costretto a crescere da solo nell’indifferenza più totale. Questo fa scattare in lui un forte desiderio di lasciare quanto prima il tetto famigliare per trasferirsi a New York, dove vive il suo migliore amico Mark, per cui prova da sempre una grande attrazione. Lui è l’unico in grado di domarlo. Sa come prenderlo e, soprattutto, riesce a soddisfare la sua sete di affetto e attenzioni.

La sera del suo diciannovesimo compleanno, sotto insistenza di Mark, Edward entra per la prima volta in un locale gay dove s’innamorerà a prima vista di Adam, un giovane barman che lavora lì. Ma l’amore è complicato, si sa, e quello tra due uomini, può esserlo ancora di più quando il destino, i rimorsi e i drammi legati a un lontano passato, ci mettono lo zampino.

Edward dovrà fare i conti con la sua curiosità, che pagherà a caro prezzo. Il suo immenso desiderio di rendersi utile, gli si ritorcerà contro ritrovandosi, suo malgrado, coinvolto in avvenimenti di un passato lontano ma che condizioneranno il suo presente, sconvolgendolo.

Il mio pensiero: Prima di tutto devo fare le mie scuse all’autrice, grosse come una casa; non starei sereno se non lo facessi…

Stanotte ho fatto le 3.00 per finirlo di leggere, e ne è valsa davvero la pena!

Questo libro si svolge una decina di anni dopo l’attentato alle Torri Gemelle di New York, dove milioni di persone hanno perso la vita, tra cui Megan, la sorella del protagonista di questa storia; all’interno della grande metropoli, Edward è ragazzo diciannovenne gay, il quale non si azzarda a parlare della sua situazione sentimentale in famiglia, per paura della reazione dei genitori; ma oltre a questo, ha anche problemi a “riconoscere” Megan come sua sorella, visto che lei era già morta, quando lui nacque. I rapporti con la famiglia sono tesi, e lui si rifugia nell’affetto che gli dimostrano i suoi amici, gay anche loro.

È durante un’uscita insieme ad alcuni di loro che succede un fatto che poi si percuoterà sull’intera vicenda del libro: Edward sarà drogato dal gestore del locale con l’intento poi, di abusare di lui.

Mi fermo qui, non voglio fare spoiler; sappiate comunque che è da qui che partirà tutta la vicenda, che vedrà Edward ed i suoi amici coinvolti.

Il romanzo si legge benissimo, e non c’è modo di staccarsene, poiché è una storia che sa avvnighiare il lettore nelle sue spire; questo è possibile anche perché – come già era successo con L’altra me, il suo precedente romanzo, Anna Esse ha saputo creare bellissimi intrecci, che in alcuni punti raggiungono dei climax di livello elevato, mantenendo così viva l’attenzione dei lettori.

Il mio giudizio:

7 pensieri riguardo “Recensione/325 – Complicated Love (A. Esse)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.