L’inizio di un nuovo, lungo viaggio

Domenica mattina, presso la Basilica di Santa Maria sopra Minerva, c’è stato un evento che mi ha visto protagonista: la mia promessa perpetua di laico domenicano.

Questo passo si fa dopo tre anni di professione temporanea, tempo in cui la persona viene formata seguendo gli incontri di formazione tenuti dal Maestro/a dedito a queste competenze.

In prossimità dello scadere dei tre anni di professione temporanea, il/la candidato/a deve formulare una domanda, che poi sarà vagliata dal Consiglio per l’accettazione o meno.

Con la professione perpetua, il professo/a non sarà più formato, in quanto si ritiene che la formazione di quei tre anni sia stata efficace; inoltre – in fase di elezione delle nuove candidature – potrà essere eletto e rivestire un ruolo (segretario, consigliere, tesoriere, presidente) per tre anni; termine che stabilisce la durata di un Consiglio; in questo modo si dà agli altri membri del Consiglio l’opportunità di rinnovarlo, portando una ventata d’aria nuova, e nuove idee.

Al di là, comunque, dei tecnicismi, il preludio a questo momento è stato il Corso di Formazione Provinciale, che si è svolto nei giorni 30 Novembre-2 Dicembre, al quale ho partecipato. Già in quella sede si respirava un’aria nuova; si sentiva che di lì a non molto sarebbe successo qualcosa di bello; o meglio, di interessante… Con questo non voglio dire che non  sapessi che presto avrei compiuto questo passo importante, ma solo che ne sono diventato più consapevole.

Ma andiamo con ordine.

La notte di sabato vado a letto presto; il giorno dopo sarebbe stata una giornata intensa per me, sebbene avrei vissuto un momento importante, di crescita. Beh, se per un certo momento la notte tra sabato 15 e domenica 16 ho avuto un sonno un po’ agitato, poi mi sono svegliato durante la notte; ricordo che erano le 4.36, dopodiché non mi sono più riaddormentato! Potete farvi un’idea, quindi, di come mi sentissi. Eh sì, talvolta l’emozione gioca brutti scherzi! 😀

Beh, alle 9.15, in Basilica, c’è già molta gente di noi laici; vedo sr. Tiziana, che mi ha fatto la sorpresa di venire. Che poi sorpresa non lo era poi tanto, visto che me lo fa sapere la sera prima; ma è stato bello comunque vederla. Ad assistere alla mia professione perpetua hanno assistito la mia famiglia, i parenti ed alcuni amici; insomma, tutte le persone a cui voglio più bene! ❤ 

Di fronte all’altare erano posti tre inginocchiatoi, dove inizialmente erano posti Maria ed Antonello, di cui c’è stata l’Accoglienza, e poi sono stati usati da noi.

A noi candidati, sia temporanei che perpetui, erano stati consegnati dei fogli, alla fine dei quali c’era un foglio con il testo della professione. Giusto l’ultima cosa era diversa tra il testo di Gaspare e quello di me e Vincenzo: infatti, mentre il primo ha promesso per un ulteriore anno, noi abbiamo promesso per tutta la vita! Mica è uno scherzo!

Ad ogni modo, la cerimonia è stata molto bella, e alla fine, mentre tutti noi laici ci dirigevamo in sala per l’ultima lezione del trittico sulla Sacra Scrittura (così composto: Introduzione alla Bibbia, Cenni sull’Antico Testamento, e Cenni sul Nuovo Testamento), molti tra confratelli e consorelle, mi hanno fatto gli auguri. 

E’ stato un bellissimo momento, che – contrariamente a quanto si potrebbe pensare – non rappresenta un traguardo, bensì l’inizio di un nuovo, lungo viaggio

 

15 pensieri riguardo “L’inizio di un nuovo, lungo viaggio

    1. Ciao, scusa il ritardo, ma rispondo alla tua domanda: dal 2014 sono un frate laico; con la cerimonia di domenica la mia condizione di laicità è perpetua, quindi per tutta la vita. Buon pomeriggio 🙂

      "Mi piace"

    1. Grazie Paola! Di sicuro è stata coraggiosa, te lo garantisco; difficile forse no, visto che dentro di me ero sicuro di voler fare un passo del genere. E, per rispondere alla tua ultima osservazione, sì, oggi più di ieri sono convinto anch’io che ce ne sia bisogno. Grazie di essere passata

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.