Qualcosa sbuca fuori dal cassetto

Un po’ di tempo fa, rovistando tra alcuni fogliacci da riutilizzare qui al lavoro, ho trovato una conversazione fatta molti anni fa (prima del 2008) su MSN (preistoria tecnologica), insieme a due persone conosciute in un forum, all’interno del quale capitai, in quanto ero alla ricerca delle fondamenta della religione.

Sono trascorsi molti anni da allora, e non ricordo più cosa andassi cercando, e forse non lo trovai in quella sede, ma solo molti anni dopo (che probabilmente è il periodo che coincide con il mio arrivo in Basilica, cioè aprile 2014). Beh, misi questi fogli nel cassetto, ed oggi li ho letti: non nego che ho provato un moto di tristezza nel rileggere il nome della ragazza, cui avevo confidato delle perplessità, e che si era prodigata a che io trovassi una dimensione spirituale.

Detto ciò, in questa conversazione sono con due persone: una signora, e la ragazza di cui sopra, e non vi nascondo che rileggere tutto questo a più di vent’anni (quasi sicuramente) da allora, mi ha un po’…  destabilizzato. Che parolona, eh? Non so neanche se sia il termine giusto da usare, eppure è proprio così, perché la ragazza di cui sto parlando  è entrata in Monastero nel 2008. Per questo più sopra ho specificato che la conversazione si era svolta prima di quell’anno.

Leggere le sue parole mi ha fatto fare un salto indietro nel tempo, e mi ha fatto anche un po’ commuovere… Ah, se per caso in quest’ultimo periodo vi siete chiesti perché abbia “adottato” il carattere corsivo grassetto viola, vi rispondo che nelle conversazioni su MSN aveva questo carattere, quindi è un modo per sentirla un po’ vicina… ❤

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.