Recensione/121 – Calista Battaglia, tutta colpa del rock… (L. Potacqui)

Potacqui Battaglia

Autore: Lucia Potacqui

Titolo: Calista Battaglia, tutta colpa del rock…

Formato: e-book

Prezzo: € 0,99

Calista sta scrivendo la scena principe di un romanzo rosa, quando ad un tratto viene disturbata dal suono di una chitarra; così sale al piano di sopra e gliene dice quattro. Ma lei non sa che questo continuo fracasso farà incontrare i due, e provocherà una vertigine amorosa.

Infatti, i due si incontreranno spesso proprio per questo motivo. Tra di loro c’è un po’ di differenza d’età, ma neanche troppa, a ben vedere. I due iniziano a conoscersi, e ad esplorare il passato dell’altra persona, sebbene poi ci saranno comunque dei sottintesi.

Ma tant’è.

Tra i due nasce qualcosa che li travolge, ma se lui – Robert – vuole percorrere i tempi rapidamente, al contrario lei vuole andare con calma; questa sua particolarità farà sì che i due si lascino per un periodo di riflessione, per poi riprendersi: un continuo tira e molla, in mezzo al quale ci si mettono in mezzo le loro ansie.

Poi Robert parte, e lei lo segue. A New York i due formeranno una band di ragazzi con stili diversi, che riescono a trovare il modo giusto per muoversi nella Grande Mela, e a farsi apprezzare dal pubblico. Ma per finanziare un nuovo gruppo ci vogliono i soldi, e quando Calista e Robert si trovano con l’acqua alla gola, lei decide di usufruire di una dotazione che ha a che fare con il suo passato.

Questo romanzo mi è piaciuto molto, perché oltre ad avere la componente rosa, l’autrice descrive in maniera minuziosa le dinamiche del nascente rapporto d’amore tra Calista e Robert: a partire dal far sentire a Calista le farfalle nello stomaco, fino ai vari tira e molla tra i due, per prendersi delle pause di riflessione sull’andamento del loro rapporto. In mezzo a questo, si trova Ashley, la segretaria/amica di Calista, che il più delle volte indovina il suo stato d’animo, ed è sempre disponibile a tirarla su di morale quando occorre. Oltretutto, è colei cui spetta il ruolo di confidente: a mio avviso – creando la controparte femminile di Calista, l’autrice abbia creato proprio una coppia ad hoc, mettendo insieme il carattere forse un po’ troppo professionale di Calista, e quello sbarazzino di Ashley: si completano a vicenda.

Voglio dirvi un’ultima cosa: più di una volta, leggendo queste pagine mi sono ritrovato a piangere, ed emozionarmi insieme ai personaggi, e alle loro vicissitudini. Abbiate pazienza, sono fatto così…

C’è bisogno che vi dica come va a finire? Non credo proprio, e comunque… scopritelo da soli/e!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...