Recensione/119 – Meglio soli ma non troppo (T. Cazziero/T. Iaccarino)

Meglio soli ma non troppo

Autrici: Tiziana Cazziero/Tiziana Iaccarino

Titolo: Meglio soli ma non troppo

Editore: Ebook: self publishing

                                                                       Cartaceo:

Prezzo: Ebook: 0,99

                      Cartaceo: 5, 30

Dati: marzo 2017, 112 pag.

Sinossi: Parigi. Ai giorni nostri.
Farina lavora da anni nella pasticceria di famiglia, dove suo padre non fa che rifilare ai clienti i suoi amati cannoli siciliani, la mamma porta pranzi troppo ricchi di calorie a tutti, la zia si abbuffa di qualunque cosa sia commestibile, diventando un armadio a quattro ante e suo zio si scola tutte le bottiglie di cognac che trova in giro.
In un clima familiare un po’ bizzarro, ma sereno, in cui la ragazza si trova a proprio agio, un giorno fa il suo ingresso in pasticceria un bel figo di nome Dollar, identico ai modelli esposti sui cartelloni pubblicitari della città, per ordinare la famosa torta degli innamorati che suo padre prepara ogni anno, in occasione di San Valentino.
Dollar e Farina si lanciano da subito sguardi languidi e paroline che sanno di una dolcezza e un romanticismo tali da credere che tra loro sia amore a prima vista, peccato che lui abbia un vizietto di cui lei è del tutto ignara, ma che scoprirà quando a entrare in scena sarà Million, l’esatta fotocopia del primo.
Farina si trova così innanzi a due gocce d’acqua, a una serie di imbarazzanti situazioni equivoche e a un dilemma da risolvere: se è davvero innamorata… di quale dei due lo è?

Molto carino. Le due autrici hanno saputo creare al meglio delle situazioni comiche intorno alla protagonista, Farina (il cui nome, detto tra noi, mi ha ricordato quello di Mandorla, la protagonista di Le luci nelle case degli altri, di Chiara Gamberale). Ma lei non è l’unica ad avere un nome strano: sua madre si chiama Amaranta.

Farina lavora nella pasticceria di famiglia, dove un giorno si presenta Dollar, un ragazzo molto carino, il quale inizia a provare subito qualcosa per lei; inevitabilmente, i due iniziano a vedersi, fino a quando un giorno, al posto di Dollar si presenta suo fratello, Million. (A questo punto vi dico che ho pensato che i due avessero anche una sorella che si chiamava Baby…)

Dopo questo equivoco, che porta un bel po’ di scompiglio nella vita di Farina, tutto si risolverà per il meglio, e Farina troverà il suo amore.

Annunci

5 pensieri riguardo “Recensione/119 – Meglio soli ma non troppo (T. Cazziero/T. Iaccarino)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...