Conferenza in Basilica

Questa mattina presto sono stato in Basilica, in occasione dell’incontro con il neo Promotore del Laicato nella Provincia dell’Italia Centrale, intitolata a Santa Caterina da Siena.

Concedendo il classico quarto d’ora accademico, l’incontro è iniziato alle 10.15 circa; a presenziare, fr. Antonio O.P., coadiuvato da un laico della Sardegna che fungeva da moderatore, poi rappresentanti delle varie fraternite dell’Italia Centrale: 3 dalla Toscana (Arezzo, Firenze e Pisa); 6 o 7 dalle tre fraternite romane, 2 dalla Sardegna, e poi non me lo ricordo più… però so che saremmo stati un totale di quindici/venti persone, tra cui il Presidente Provinciale, anche lui dalla Sardegna.

Poco prima di iniziare, il nostro priore, Angelo, ha messo sul tavolo delle copie di un libro su fr. Arintero, O.P., di cui ne ho prese due copie: una la regalerò alla mia amica Simona il giorno del suo compleanno (ma, come sapete, il suo regalo è un altro…)

Quando sono state ottemperate queste formaliutà è iniziato l’incontro, in cui fr. Antonio ha voluto mettere in risalto il ruolo della Formazione del laico domenicano, ed i tre capisaldi su cui questa si basa: Studio, Preghiera e Predicazione. Il discorso, durato non più di (credo) mezz’ora, è verso sull’importanza di queste cose; poi è stato il momento degli interventi: chi aveva qualcosa da dire, dopo essersi presentato, e aver tracciato brevi linee guida sul gruppo di cui fa parte e di quanti membri consta, avrebbe messo a fuoco un problema che avrebbe richiesto l’intervento del Promotore.

Durante la pausa di 10 minuti ho visto Anna, la nostra Maestra di Formazione, alla quale ho fatto i complimenti per il programma che ha stilato, e cui poi ho chiesto se avesse un’idea (anche vaga) di quando riprenderanno gli incontri di formazione, e mi ha risposto che si teranno ogni quarto venerdì del mese, così ne ho preso nota.

A fine incontro, siamo andati in Basilica a farci la foto davanti al sepolcro di Santa Caterina da Siena (situato sotto l’altare maggiore); in ultimo, chi voleva, è restato per la recita dell’Ora sesta.

E’ stato bello partecipare a questo inocntro; in parte perché ci tenevo a congratularmi con fr. Antonio, visto che lo conosco da diversi anni; e poi perché mi ha dato l’oportunità di sentire che faccio parte di un’unica grande famiglia.

 

 

5 pensieri riguardo “Conferenza in Basilica

  1. E’ davvero splendido Luca il modo in cui riesce a trasmettere le emozioni che vivi in questo percorso, in un momento storico come questo non è facile prendere posizione ma penso che il tuo entusiasmo sia un bel monito per molti…complimenti!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.