Il concerto di fine anno

Buongiorno, e buona Domenica a tutt*!

Ieri è stata una bellissima giornata: la mattina sono stato a tirare con l’arco; ne ho approffittato, visto che ieri sera non sari potuto andare. Perché? Ve lo spiegherò un po’ più avanti, abbiate ancora un po’ di pazienza! 😉

Alle 17 inizio a preparmi, visto che alle 18 sarei dovuto essere in chiesa, per il concerto di fine anno solare; e infatti puntuale ero lì; con il Maestro e gli altri corsti siamo entrati in una delle stanzette della sacrestia, dove abbiamo provato un paio di brani della serata: Ave Maria, di Tomaso da Victoria, e La Vergine degli Angeli, di Giuseppe Verdi; dopodiché ci siamo avviati all’ingresso laterale della chiesa, da cui poi siamo entrati.

La chiesa era piena, come spesso succede in queste occasioni. Quando chi ci accompagnava alla tastiera aveva finito di sistemare, siamo entrati, ed è partito un applauso. Naturalmente, una corista, come sempre in queste occasioni, ha fatto un’introduzione, comprensiva di lettura del programma.

Poi, l’attacco del Maestro per il primo brano.

Ecco la scaletta della serata:

Tomaso da Victoria – Ave Maria

don Lorenzo Perosi:

  • Ecce Sacerdos Magnus
  • Laudate Dominum
  • Exaudi Domine vocem meam

Jusus Heinrich Knecht – Benedicta es tu

Benedetto Marcello – I Cieli immensi

Wolfgang Amadeus Mozart – Ave verum

Giuseppe Verdi:

  • O Signore dal tetto natio
  • La Vergine degli Angeli

Alessandro Borroni – Tota pulchra

Com’è finita? E’ finita che gli spettatori hanno applaudito, e addirittura fatto una standing ovation; un signore del pubblico ha anche richiesto di ascoltare La Vergine degli Angeli, il secondo brano di Giuseppe Verdi in programma, e noi siamo stati ben felici di accontentarlo! A questo punto, vi faccio una confidenza: con tutto che anche l’ultimo brano della scaletta sia un bel brano, però mi dispiaceva finire con quello; a mio parere sarebbe stato meglio finire proprio con La Vergine degli Angeli, e quello spetttatore è come se avesse quasi esaudito il mio desiderio interiore! 🙂 Qui sotto potete ascoltare il brano di Verdi riproposto come bis. Spero che lo apprezzerete, come l’ho apprezzato io! Buon ascolto!

Annunci

Un pensiero su “Il concerto di fine anno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...