Il 25 Aprile con l’arco

Ne sono successe da un po’ di tempo a questa parte, ma forse la cosa più bella a sfondo morale che mi sia capitata, è che piano piano sto imparando a farmi scivolare le cose brutte addosso. Non è semplice, sapete? Ma è da un po’ che volevo attuare questo proposito, e penso di esserci riuscito, penso di essere sulla buona strada. Ma veniamo alle cose più semplici.

Iniziamo dal 25 Aprile. Come sapete, da quando si sono allungate le giornate, ho ripreso a tirare con l’arco. Il pomeriggio del 23 ero al campo, e si è parlato di vederci per stare insieme, tirare, e mangiare qualcosa insieme. E così è stato. alle 10 circa sono arrivato, e ho montato l’arco: questa volta ho voluto montare l’arco olimpico, dunque completo di mirino e stabilizzatore centrale; era tanto che non lo montavo, e dopo essermi allenato un po’ con l’arco nudo, ho pensato che forse quel giorno fosse arrivato il momento di riprovare a tirare in maniera diversa.

Ma alla fine, le mie braccia ci hanno rimesso: ancora oggi, le mie braccia risentono uin po’ dello sforzo effettuato; dopo una prima fase mattutina usando l’OL (Olimpico), ho usato il nudo (non penso che abbia una sigla identificativa), ed è stato più facile. Lo stesso ho fatto ieri, pomeriggio, tirando solo due serie di tre.

L’altra cosa bella leggetela qui

Annunci

8 pensieri su “Il 25 Aprile con l’arco

  1. Mi fa piacere tu abbia ricominciato a tirare, io mi sono fatta un regalone mi sono presa un secondo arco, sempre un ricurvo, è la riproduzione di un arco storico è fatto interamente in legno di giunco a mano.

    Liked by 1 persona

    • Buongiorno, grazie, anche io sono contento. Solo, forse devo riscaldarmi un po’ nei prossimi giorni, prima di tirare. mi manca quell’elastico che serve a mo’ di estensore per le bracci; mi sa che devo provvedere ad acquistarlo.
      Dev’essere meraviglioso il tuo nuovo arco;: sono curioso di vederlo!
      Ti auguro una splendidia giornata! 🙂

      Mi piace

      • Per l’arco, fai con comodo, non c’è fretta! 😉 In quanto alla tua riflessione, penso sia normale, sai? Perché sei più abitudinaria di me, anche se in questi giorni sto cercando di sfruttare maggiormente il tempo a disposizione.
        Io invece ho notato che faccio fatica con il mirino e lo stabilizatore centrale, ma forse perché devo riprenderci la mano. Piuttosto, approfitto per chiederti di chiarirmi un dubbio. Siccome tirando con l’olimpico ho avvertito che mi tiravano le braccia per lo sforzo, al campo mi hanno detto che per fare un minor sforzo con l’olimpico, dovrei aumentare il libbraggio; ti risulta?
        Grazie, serena giornata! 🙂

        Mi piace

      • Onestamente non mi risulta, mi hanno sempre detto il contrario, (quando ho cominciato mi avevano consigliato il compound perché l’unico con cui avrei potuto aumentare il libraggio senza sforzo) io comunque faccio tiro istintivo, quindi niente mirino

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...