Un film, un libro: The Danish girl

Un po’ di tempo fa mi è capitato di leggere la recensione, e vedere il trailer di The Danish girl. Non conoscevo la storia, e così mi sono incuriosita. Pochi giorni dopo questi fatti, sono stata al cinema con la famiglia, e ho visto la locandina che ne preannunciava l’uscita imminente. Così, qualche settimana fa sono stata a vedere il film.

locandina the danish girlPer chi non conoscesse la vicenda, il film si svolge negli Anni Trenta del 1900, e narra la storia del pittore Ainer Wegener che, coinvolto dalla moglie, pittrice anche lei, si ritrova a vestire gli abiti della modella di cui sua moglie stava facendo il ritratto. Il contatto con il vestito e le scarpe della modella, lo fanno entrare in un universo che fino a quel momento era sconosciuto ai suoi sensi.

Inizia così, per Ainer, un viaggio in un mondo inizialmente parallelo, supportato dalla moglie e dagli amici…

Sono andata al cinema da sola, senza la famiglia; il film è iniziato verso le 17.45 per finire poco prima delle 20. Non è un film scontato; è molto profondo, e lascia nello spettatore tante emozioni, e tante sensazioni.

copertina the danish girlSabato scorso ero in giro per la città, sono capitata in una libreria e ho visto il libro: potevo non comprarlo? Naturalmente no!

Va bene, lo so che un buon Lettore legge prima il libro, e poi vede il film, ma questa volta è andata così! Ricordo di essere stata felicissima quando ho visto il libro lì, nell’isola centrale della libreria, assieme a tanti altri libri – molto probabilmente altre novità del momento. Volevo resistere, così ho fatto un giro, frugando con gli occhi tra gli scaffali, alla ricerca di qualche altro testo che potesse distrarmi dal proposito di acquistare il romanzo di Ebershoff, ma… non ci crederete mai, non sono riuscita a trovare nulla che potesse in qualche modo supplire quel libro. Il richiamo del libro dentro di me era forte: Acquistami… Acquistami… Potevo non tenere in considerazione questa voce? Neanche per sogno! Così, ho acquistato il libro, e sono tornata a casa felice!

Annunci

17 pensieri su “Un film, un libro: The Danish girl

    • Ciao, cara Ale! Hai proprio ragione; a certi libri è impossibile resistere! Penso che il prossimo cui non resisterò sarà “Ragione e sentimento”, di Jane austen! Penso che il film ti piacerà: a me ha fatto piangere… Certi film hanno su chi lo guarda una particolare influenza sui sentimenti… Buona serata!
      Un bacio anche a te!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...