Recensione/53 – La piccola cucina dei sapori segreti (Ada Parellada)

Ada ParelladaAutore: Ada Parellada

Titolo: La piccola cucina dei sapori segreti

Editore: Sperling & Kupfer

Prezzo: :€ 9,90

Dati: 2013, 352 pag.

(Periodo di lettura: 22-25 agosto 2015)

A Barcellona, il ristorante di Alex – chef affermato – sta facendo acqua da tutte le parti: da troppo tempo non ci va più nessuno, e non sa dove mettere le mani per poter risollevare la situazione, e restituire al locale quel prestigio di cui godeva fino a un po’ di tempo prima.

In aiuto di Alex arriva Annette che, per risolevare le sorti del ristorante, si metterà alla guida dello stesso, cambiandone il nome. Se, inizialmente ad Alex infastidisce la presenza di una donna nella sua cucina, in seguito i due ragazzi troveranno un terreno comune per andare d’accordo.

In questo panorama si muove Carol, una critica gastronomica che, affascinata dalla bellezza della giovane donna, inizierà a manovrarla a suo piacimento, costringendola ad avere dei rapporti sessuali. Carol inizierà a diventare una habitué del ristorante di Alex.

È proprio durante queste sue frequenti visite, che la critica sente crescere dentro di sé l’invidia per Annette, e – da donna perfida e senza scrupoli qual è – escogiterà un piano per potersene disfare, ed avere campo libero nel panorama gastronomico.

Il libro è scritto bene, si vede che l’autrice sa di cosa parla (visto che ha tre ristoranti a Barcellona); quello che mi è piaciuto di questo libro, oltre la vicenda raccontata, è il fatto che, per bocca di Annette, l’autrice inserisca notizie storiche sui cibi. Così facendo, l’autrice, con uno stile semplice, mai appesantito da termini tecnici, rende educativa la lettura, rendendo la lettura piacevole.

Annunci

6 pensieri su “Recensione/53 – La piccola cucina dei sapori segreti (Ada Parellada)

    • Hai ragione, Lady Orla; la Magia è l’ingrediente che è insito in questo libro, dai sapori talvolta dolci, talvolta pungenti, ma che contyribuiscono a renderlo un testo gradevole alla lettura , e… al palato! 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...