Recensione/52 – La verità sul caso Harry Quebert (Joel Dicker)

Dicker

Titolo: La verità sul caso Harry Quebert

Autore: Joel Dicker

Editore: Bompiani

Dati: 2014, 775 pag.

(Periodo di lettura: 10 agosto – 21 agosto 2015)

Ho acquistato questo libro a gennaio, per il mio compleanno, ma l’ho lasciato in attesa fino al momento delle ferie; periodo in cui ho potuto dedicarmici con più assiduità.

Il libro racconta la storia di Marcus Goldman, uno scrittore, che un giorno va a fare visita al suo professore dell’università, Harry Quebert, perché non riesce a trovare spunti per scrivere il suo nuovo libro, e spera di trovare un po’ di calma a casa sua. Un giorno, Marcus scopre per caso che, trentacinque anni prima, nel 1975, Harry ha avuto una relazione con una ragazzina di quindici anni. Nel 2008, il cadavere di quella ragazzina viene ritrovato nel cortile della villa di Quebert, e lo scrittore viene indicato come colpevole. Così, volendo vedere più chiaro in questa faccenda, Goldman inizia a svolgere una sua indagine personale, parallela a quella della polizia locale, con cui poi inizierà una collaborazione.

La verità sul caso Harry Quebert è un libro in cui, con un alternarsi di ricordi, vere e false testimonianze, e molti colpi di scena, nulla è mai quello che dovrebbe essere. Il lettore si ritrova così a dare per assunto certe cose, che poi – all’improvviso – si rivelano false. Ed allora bisogna ricominciare daccapo.

Joel Dicker ha saputo creare un intreccio narrativo e psicologico intricato ed avvincente, al punto da coinvolgere il lettore rendendolo spettatore esterno degli eventi.

Annunci

15 pensieri su “Recensione/52 – La verità sul caso Harry Quebert (Joel Dicker)

    • Ciao Sara, grazie di essere pasata e di aver lasciato il tuo pensiero. Sono contento che la recensione ti sia piaciuta! In effetti i consigli allo scrittore li ho trovati utili anche io. Quasi quasi sarebbe bello ritornare all’inizio di ogni capitoo e sottolineare le frasi salienti di questi consigli.
      Grazie ancora, e buonanotte! 🙂

      Liked by 1 persona

  1. l’ho letto l’anno scorso e me ne sono innamorata. quest’anno in vacanza la lettura è stato il mio unico passatempo. sono arrivata a quota 20 libri letti in 3 settimane ;-)!
    Adesso si torna al lavoro ma è bello tornare sapendo di ritrovare le conoscenze fatte sul web. spero tu abbia passat delle ottime vacanze. un aro saluto, ciao gloria

    Gloriadressup

    Liked by 1 persona

    • ciao gloria, sì ho trascorso delle piacevoli vacanze, ti ringrazio! 😉
      Anche per me è bello essere tornato, e ritrovare le persone conosciute.
      Non credo di essere arrivato a 20 libri, però riconosco che è un bel traguardo!
      un caro saluto anche a te, ciao luca

      Mi piace

    • Ciao Sara, sono contento che ti sia piaciuta la recensione! Ti consiglio di non perdere il romanzo recensito, è molto avvincente! Credo tu l’abbia capito, vero?
      Grazie per il tuo consiglio; non conoscevo il libricino che mi hai consigliato! Per ora ho altre letture in arretrato, ma ti prometto che vad alla ricerca del volumetto che mi hai consigliato!
      un bacio anche a te

      Mi piace

  2. Andrò controcorrente ma a me questo libro non è (complessivamente) piaciuto. Per quanto sia ben architettato dal punto di vista dell’intreccio, è poverissimo di contenuto. Inoltre, ho letteralmente odiato due elementi: Nola, la ragazza sul cui omicidio si basa la vicenda, e Harry Quebert stesso. Nola è una ragazzina fastidiosa e senza spessore, che non si capisce bene come possa aver fatto ad attrarre mezzo mondo. Una riprova che per gli uomini conta solo un bel faccino? Spero di no (ma temo di sì). Vogliamo poi parlare dei consigli che da Harry a Marcus su come diventare uno scrittore? Dove li ha presi? Nei baci perugina? No, no. Questi sono due elementi, ma molte cose contribuiscono a farmi storcere il naso di fronte al contenuto di questo libro.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...