Qual è il tuo nome pagano?

Ho fatto un nuovo test, mi incuriosiva l’argomento. Dopo aver risposto alle varie domande, il risultato è stato il seguente:

rune

Il tuo nome pagano è

„L’orso forte“!

Come un orso imponente percorri la tua strada da solo e fai le cose a modo tuo. Ma alla fine della giornata desideri un po’ di amore e calore e torni felice a casa, per riposarti.

Vero… 😉

Il lavoro prosegue

Buonasera a tutti!

Un po’ a tentoni, sto proseguendo nella stesura del mio ultimo scritto di cui vi avevo parlato qui. Sono riuscito a sviluppare  il fatto della perdita di quelli che una volta erano i possedimenti della famiglia della protagonista Ora sono alle prese con il fatto più eclatante del suo passato, quello che costituisce un’enorme macchia nera nella sua vita.

E’ il primo scritto di tipo impegnato che scrivo, in cui non è tutto rosa e fiori, e in cui non ci sarà alcun tipo di conoscenza, che poi potrebbe portare i due personaggi ad un matrimonio, o quantomeno ad intraprendere una conoscenza, tale da determinare un lieto fine.

Oops, ho fatto un super spoiler, mi sa….

Vabbè, non importa, ad ogni modo, nonostante questo processo creativo, procedo sempre a piccoli passi.

Recensione/49 – Il Circolo Trevi (Emiliano Sclame)

sclame

Autore: Emiliano Sclame

Titolo: Il Circolo Trevi

Editore: Arpeggio Libero

Prezzo: € 18, 00

Dati: 2015, 336 pag.

(Periodo di lettura: 25-29 luglio 2015)

Con questo libro, Emiliano Sclame (pseudonimo all’ombra del quale si uniscono due ragazzi della scena romana) ha saputo creare un thriller pieno di colpi di scena, in cui le situazioni si ribaltano, o si ritorcono contro gli stessi personaggi.

L’intreccio ha luogo tra Roma e l’Abruzzo, e si snoda attorno alla figura di Tiziano Lo Monaco, membro del Circolo Trevi, ritrovo di letterati e scrittori. Tiziano è l’autore di un thriller incentrato sul personaggio della Mantide Religiosa, un assassina seriale, che tortura le sue vittime.

Il Circolo Trevi si articola su due piani di lettura: il primo riguarda la vita e gli incontri al Circolo del protagonista; il secondo, invece, corrisponde agli stralci del romanzo che Tiziano sta scrivendo. Non amo molto le cose violente, quindi per me leggere certe cose è stato un po’ un pugno nello stomaco.

Ma c’è un’altra vicenda trova posto in questo romanzo; questa nuova storia ha come protagonista un funzionario di Polizia corrotto; ed è in questa seconda metà del libro che il comportamento della Mantide Religiosa si rifletterà sul suo creatore.

Insomma: Il Circolo Trevi rappresenta una prova ampiamente superata per questi due autori della scena romana.